Tutti la stessa domanda: a Natale cosa faccio?come mi comporto?

Carissimi, Natale è alle porte e quindi? dramma, ansia, crisi……aiutooooooo!

come ogni anno invio una serie di consigli per non perdere tutti i risultati ottenuti con fatica e impegno in 15 giorni di festività!Io sono la prima che adora il Natale e tutti gli eventi ad esso collegati, ma ho sempre passato indenne il periodo…mettendo in pratica alcuni accorgimenti.

Per restare quindi in linea post Natale, ma anche durante le feste, alcuni consigli:

  1. Trucchi taglia fame. Dobbiamo imparare a riconoscere se la nostra fame è psicologica o reale. Nel primo caso evitiamo di assecondarla. Per fare ciò si può sostituire il cibo desiderato con qualcosa di meno calorico: per esempio al posto del cioccolatino, una barretta dietetica o 3-4 gallette al mais o un pezzettino di grana o 3-4 noci. Un altro suggerimento è quello di acquistare miniporzioni dell’alimento imputato  (ad esempio il gelato), per arginare i danni nel momento dello spuntino. Esistono dei coni piccoli, che gratificano ma non appesantiscono troppo. Ne dovete mangiare uno solo, non due o tre, perché “tanto sono mignon”. Al lavoro portatevi sempre verdure crude, acqua o frutta secca (max 10 gr) invece di biscotti o cracker per i vostri spuntini. Anche perchè al lavoro arriveranno di ogni, panettone, pasticcini….e se avrete lo stomaco già quasi sazio, sarà più facile resistere o ridurre le quantità ingerite.
  2. MOVIMENTO. Questo è il punto fondamentale, la base della nostra piramide durante le feste natalizie (non solo). Ma quanto sport bisogna fare: TANTO! Vuole dire ogni giorno ritagliarsi almeno 60 minuti per uscire e camminare a passo spedito (camminata 5 km/h per 60 minuti= 300 kcal); oppure tuffarsi in piscina (60 minuti senza pause= 400 kcal); oppure un bel giro in bicicletta o cyclette (350 kcal)..o se proprio vogliamo fare gli sportivi una bella corsa da 60 minuti (600 kcal). I calcoli sono teorici, consultando tabelle preformulate e a mio avviso sovrastimate. Ricordatevi che una fetta di panettone o pandoro (150 g) apporto circa 350/400 kcal!!!
  3. Bere molta acqua. Bere molta acqua rappresenta un’altra regola essenziale per non accumulare. Spesso nel corso dei pasti natalizi ingeriamo molti zuccheri e grassi e bere molti liquidi può aiutare a disintossicarci. Bisognerebbe bere almeno 2 litri di acqua al giorno, che possono essere integrati anche da delle tisane depurative (tisane con zenzero e cannella), da bere al pomeriggio o la sera. Da non dimenticare che i liquidi consentono di eliminare le tossine e di migliorare la digestione.
  4. Attenzione ad alcool. Per le feste ci si ritrova ad esagerare anche con il consumo di alcool, specialmente vino e spumante. In effetti quella dell’alcool è una questione a cui spesso non si pensa, perché non ci si rende conto di quante calorie vino e spumante possano contenere. Magari limitarsi a 1 bicchiere di vino durante il pasto principale e 1 bicchiere di spumante per il brindisi (1 bicchieri 87 kcal). Terminare il pasto con i famosi digestivi o distillanti, portano ad incrementare notevolmente l’apporto calorico giornaliero, senza, facilitare così tanto la digestione. Il consiglio è quello di evitare assolutamente liquori tipo liquerizino, limoncello, bananino (solo zucchero) e eventualmente scegliere un digestivo alle erbe.
  5. Dieta compensativa. Se non siete riusciti a ridurre in modo intelligente le calorie durante i pranzi/cene natalizie…allora potete sempre attivare la dieta compensativa: almeno per i 3 giorni successivi a pranzo SOLO pesce bianco con verdure preferibilmente amare (cicoria-cicorietta-belga-cardo) e a cena, SOLO minestrone o passati o vellutate. Senza aggiunta di pane. Ovviamente bere tanta acqua e tante tisane!!!!

 

Sono solo alcuni consigli per evitare il dramma “bilancia” post NATALE. Ma ricorda che SEI solo TU a decidere come andranno le cose: non trovare nel Natale una valida scusa per rimandare l’inizio di un buon piano sportivo o dietetico… ogni momento è quello buono, basta solo essere determinati e convinti di VOLERE VERAMENTE CAMBIARE DIREZIONE (io non vado in ferie per qualsiasi dramma psicofisico SONO QUA..;-) )

Con queste due righe colgo l’occasione per farti gli auguri di Natale e di un Felice Anno Nuovo.

A presto…

MARTA