,

Pesce in tavola: gustose polpette di polpa di granchio

Ogni tanto è bene cambiare, dare allegria alla tavola e nuovi sapori.

Per questo ho pensato di usare un prodotto che difficilmente viene inserito nei nostri menù quotidiani, la polpa di granchio.

La polpa di granchio può essere presa al naturale al bancone del pescivendolo oppure congelata già pulita, ovviamente è meno salutare ma sicuramente più economica e veloce.

Proprietà nutrizionali delle polpette di granchio

Il granchio è ricco di fosforo, un minerale importantissimo per la salute dei denti e ossa e soprattutto per migliorare la memoria. La polpa di granchio contiene naturalmente acidi grassi omega 3 utili per contrastare le infiammazioni dell’organismo.

Alternativa alle più classiche polpette di tonno, le polpette di polpa di granchio hanno un gusto delicato, tendenzialmente dolciastro ma adatto ad essere impreziosito con spezie e aromi, come il coriandolo che ha un sapore leggero e agrumato.

Una cosa essenziale come salva tempo è che si possono preparare le polpette di granchio in anticipo e tenerle nel congelatore, già suddivise in sacchetti, così da tirarle fuori quando si desidera. 

Con moderazione, si possono mangiare le polpettine di granchio anche se si è a dieta ma bisogna sempre accompagnarle con le verdure fresche di stagione. Per renderle ancora più light cuocile in forno invece di friggerle.

Ricetta 

Ingredienti per 2 persone (6 polpette):

  • 150 g di polpa di granchio
  • 1 cucchiaio di coriandolo tritato
  • 2 cipolle piccole grattugiate
  • il succo e la scorza di ½  limone grattugiata
  • una patata piccola bollita e ridotta in purea
  • 1 uovo sbattuto
  • 10 grammi di farina
  • 70 gr di mollica di pane fresco
  • 1 e ½ cucchiaio di olio vegetale
  • sale q.b.

Preparazione

Mescola in una ciotola la polpa di granchio, il coriandolo, le cipolle, la scorza e il succo del limone, la patata, un pizzico di sale e metà dell’uovo sbattuto.

Prepara 6  polpette, passale  nella farina, nel resto dell’uovo sbattuto e infine nella mollica.

Fai riscaldare il forno a 200 gradi e fai dorare le polpettine per 30/40 minuti girandole 1 o 2 volte.

Servirle calde e accompagnate con abbondante verdura. NO PANE

BUONA CENA